lunedì 11 maggio 2015

make a wish

Qualche volta penso che tutto sarebbe stato diverso se non quasi addirittura  facile se lo avessi capito prima.
Passiamo la vita intera a cercare dentro di noi qualcosa e molto spesso le risposte non sono neanche così nascoste.
Semplicemente non sappiamo come arrivarci, non ce ne accorgiamo.
Io sinceramente posso dire di non avere cercato, almeno all'inizio, poi le domande hanno iniziato a sommergermi e allora ho iniziato una ricerca  dentro di me  per capire cosa fosse quella cosa che mi faceva sentire certe emozioni.
In quel periodo ero da poco fidanzata o stavo per fidanzarmi e iniziare quella che si può definire una relazione che per quanto abbia avuto le sue zone d'ombra mi ha permesso di crescere e di capire cosa fosse quello stato d'animo/ quella cosa che avevo dentro e non sapevo spiegarmi.
É finito teatro, M. molto probabilmente non la rivedrò più l'anno prossimo va a fare l'università probabilmente fuori, l'unica cosa che mi consola é che dopo una vita l'ho abbracciata per il resto ho continuato a fare figure di melma in sua presenza. Già che sono imbranata di mio se poi ci si mette in mezzo l' amore é la fine O.O
Gli ultimi due giorni sono stati così, in preda al nervosismo e al dispiacere più profondo ma almeno ho capito che ho bisogno, ma davvero bisogno, di fare, e questa volta seriamente, coming out con i miei.
Ma in modo serio, non posso fallire sta volta ne tantomeno farmi per così dire rinfacciare che é solamente una fase.
Non posso.
Ho deciso che prima ne voglio parlare con una delle mie più care amiche( spero che lei mi consideri ancora tale) che é più razionale di me e spero possa aiutarmi in qualche modo. Spero solo che non mi dica ancora che é una fase e passerà. Arrivata a questo punto dopo una relazione, una cotta per M. e una per lei( le ultime due cose non le sa e ho paura un po' a confessarglielo) penso di essere abbastanza sicura circa il mio orientamento.
Spero di avere il coraggio di parlare, é qualcosa che devo fare.
Non voglio aspettare ancora...
Dopo questa parte noiosa di cui probabilmente non vi interesserà nulla passo alla parte cibo..
Va male. É innegabile.
Con il fatto che mi devono venire ho degli attacchi di fame che sfiorano le mangiate compulsive, il risultato di tutto ciò è che mi vedo sempre più grassa.
Ho di nuovo toccato i 43, non li voglio.
Tornerò a 41 prima di questa estate me lo devo.
Alla cena per" festeggiare" la fine di teatro ho mangiato una pizza rossa sono ancora in colpa e sono sicura sia stata quella a farmi lievitare insieme ai pranzi da banchetto che mia madre ha cucinato sabato e domenica.
Oggi esco e cammini tanto tanto.
Mi sento sporca, impura e con nessuna voglia di mangiare.
Non lo so che mi prende ma mi do fastidio da sola.

Corro a preparare il pranzo, spero che a voi le cose procedano per il meglio ❤

9 commenti:

  1. forza e coraggio! l'accettazione ha bisogno di tempo per esserci ma sono sicura che avverrà ! soprattutto da parte dei genitori! quindi forza! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      Speriamo anche se sarà difficile, l'ultima volta che era stata una cosa indiretta e velata é stato capace di scoppiare un finimondo...
      Sicuramente ti, vi, farò sapere come sarà andata...
      ( vorrei passare dal tuo blog ma dice che i contenuti sono solo per adulti...sai come posso fare?)
      Un bacione

      Elimina
  2. La parte noiosa è quella sul cibo. La parte interessante è quella su di te, sui tuoi sentimenti di amore e di coraggio.
    Personalmente ti consiglio di andarci cauta col confessare alla tua amica che hai avuto una cotta per lei... dichiararsi (anche solo retrospettivamente!) a un'amico/a cambia quasi per sempre i rapporti. Se pensi di avere una chance e vuoi provare a giocartela, consapevole dei rischi, però è legittimo! Buona fortuna, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie mille per gli auguri!
      Sono molto indecisa sul da farsi almeno nei confronti di questa mia amica ma data la sua razionalità ( sicuramente più della mia) parlarle può aiutarmi..lei é molto aperta al tema, la famosa M. é una delle sue migliori amiche...
      Valuterò i rischi nel caso la butto non troppo sul serio...

      Elimina
  3. "E' una fase, passerà..." è una frase che ho sentito una marea di volte, spesso mi ha illuso, ho creduto fosse la verità, quando, in realtà, il momento non è mai finito. (Così come non so' neanche da dove sia cominciato)
    La vedo un po' come una sorta di giustificazione, di rassegnazione nel non affrontare i problemi, i demoni che ci assalgono.
    Che si un'ora, un giorno, un mese, un anno è necessario farla passare. Non aspettando, sprecando il tempo prezioso così, ma combattendo, riflettendo e trovando una verità, una risposta.
    Mi dispiace per il rapporto con il cibo. Conosco le sensazioni,purtroppo.
    Ma ricordati bene che quei kg in meno non ti faranno nè risolvere i problemi, nè divenire più bella, nè sentirti soddisfatta. Appena li raggiungerai ti sentirai sempre il solito fallimento, la stessa incompletezza addosso. Non ne vale la pena logorarci su un cavolo di numero. SIAMO BEN ALTRO.

    Coraggio per la tua dichiarazione, essere sinceri e svuotarsi con gli altri è la miglior cosa da fare! ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  4. Ciao :)
    Hai proprio ragione tendo a nascondermi dietro le parole a scappare dai problemi,im generale, stavolta però é diverso non sono io ad affermare che é una fase ma loro, quelli all'esterno. Io personalmente almeno in questa sfera non credo sia così, sarà difficile fare cambiare loro idea perché stesso io nom sono tranquilla e assalita da dubbi di tanto in tanto...
    Hai ragion anche sul peso. Felice forse no ma almeno più serena di adesso...ed é proprio quello che ci vorrebbe, una sicurezza, per sentirsi un po' meno alla deriva...
    Con i miei genitori sarà un casino e sinceramente non so neppure quanto tempo passerà prima che ci riesca, forse della cotta per la mia amica( quando e se mai riuscirò a parlarle) ometterò ma hai ragione ancora una volta, non posso lamentarmi se non provo nemmeno a parlarle
    Un abbraccione e grazie per le tue parole

    RispondiElimina
  5. Ciao, mi chiamo Rebecca e sono felice di leggerti.
    Forse ti faccio una proposta un pò troppo forte, ma credo che ne valga la pena.
    Pesi 43 kg, non so quanto tu sia alta, ma io credo che il tuo peso sia perfetto. Perchè non pubblichi una foto del tuo corpo? lo so forse mettersi " a nudo" pubblicamente è un grande passo e non tutti sentono di farlo, ma credo che ciò che ti manca a te è sentirti dire quanto sei bella e perfetta, ti manca la sicurezza. Io credo che tu sia già magrissima cosi, senza mai vederti! Non lo dico tanto per..e se decidessi di pubblicare anche una parte di te, vedresti tutte le altre ragazze che mi danno il loro appoggio. Perchè purtroppo il nostro problema, e fai attenzione...dico nostro...è il non vederci come siamo realmente. Vorrei tanto essere come te.

    - Passiamo alla parte su di te...quanti anni hai? 18 anni? Parli di andare all'università quindi più o meno siamo là...allora, beh se fossi in te non lo confesserei a nessuno, lo terrei per me. Perchè purtroppo le cose cambiano sempre nel bene o nel male. Devi sentirti anche pronta ad un eventuale cambiamento in negativo, devi prepararti al peggio. Poi si, ovvio, può essere che ti aiuta, che ti rivela qualcosa di inaspettato..questo solo lei lo sa..ma può anche essere di no. Quindi oltre al fatto di sentirti pronta tu a rivelarle questo segreto, devi sentirti pronta ad accettare qualsiasi risvolto. Un abbracio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah dimenticavo, ti seguo :-*

      Elimina
    2. Ciao Rebecca, piacere di conoscerti :)
      Per i fattore altezza..bhe..diciamo che sono un piccolo nanetto, non arrivo per poco al 1.60.
      La proposta, non te lo nego è un po' forte, ci avevo già pensato tempo fa ma non cambierebbe nulla, e la gente anche se mi dovesse dire" guardati,sei magra"( cosa poi che non accadrà mai dato che è falsa) non cambierebbe molto la mia opinione.
      ( ora dico così ma conoscendomi pubblicherò quel post)
      Mi vedo grassa perchè sono grassa, c'è poco da fare e non credo ti piacerebbe essere me, ma capisco cosa tu voglia dire, anche a me piacerebbe essere la ragazza che ho visto oggi a scuola, mi basterebbe solo non essere me



      In verità i 18 sto per compierli, ci hai quasi preso ;)
      Non ho molto capito a chi ti riferisci(perdonami) alla mia amica o a M.?
      Hai ragione, è una decisione che va presa in modo razionale, a parte che i dettagli, ovvero queste cotte, non sono poi indispensabili..sono solo qualcosa che in un certo senso serve a "giustificarmi" identificandomi in un certo modo, benchè odi farlo, ma allo stesso tempo vorrei sentirmi libera con i miei genitori..
      un abbraccio

      Elimina